Categorie
WordPress e dintorni

Da 0 a WordPress

5 settimane per pensare, pianificare, progettare, costruire e lanciare il tuo sito WordPress. Un percorso guidato, un planner, una raccolta di idee e suggerimenti per non perdere tempo, dall’idea al lancio, andando dritti al punto, creando i contenuti giusti e facendo un lancio che porti subito il tuo sito alle stelle.

Per rifare questo sito, ci ho messo due anni, lo confesso. Perché ci ho impiegato così tanto tempo? Non è solo perché ci ho lavorato nei ritagli di tempo che il mio lavoro ordinario mi lascia. A conti fatti, ci ho messo un sacco di tempo perché ho cominciato a fare modifiche nel backend, senza aver molto chiaro cosa volevo dal mio sito web.

Fatta questa confessione, dico pure che, in un passato non troppo remoto, per portare a termine lo sviluppo e il lancio del sito web di un cliente mi occorrevano anche diversi mesi. Ricordo di aver sfiorato anche i 9 mesi per un progetto.

Certo, alla fine di un periodo così lungo i risultati sono davvero sorprendenti. Ma è davvero necessario impiegare tutto questo tempo?

Gestire lo stesso progetto per sei mesi (o più!) continuativamente richede un dispendio enorme di energie, sia per me, sia per i clienti: si arriva ad un punto in cui anche solo parlarne fa venire la nausea! Ti è mai capitato?! È una inutile maratona in cui alla fine, se analizzi davvero tutto, ti chiedi se avresti potuto fare prima e meglio.

Ora: il web è pieno di offerte di siti web veloci. Ma diciamocelo chiaro: non sono siti ben pensati o ben realizzati. Io stessa offro un servizio simile, dando per assodato che il cliente, prima di acquistare il servizio abbia, a monte, le idee chiare su un sacco di cose…

Nella mia autoanalisi del tempo speso per fare il restyling del mio sito, emerge chiaramente che alla base di questi progetti interminabili (o veloci e poco curati) c’è un approccio poco razionale, poco strutturato, poco organizzato.

In questa lunga riflessione, ho capito che voglio ancora creare siti web pieni di personalità, curati nei più piccoli dettagli, che davvero emergano dalla moltitudine delle pagine in rete, ma realizzandoli in meno tempo, con ovvi vantaggi per i clienti (che arrivano prima in modo competitivo sul mercato) e anche per me. È possibile condensare – mi sono chiesta ad un certo punto – il processo di realizzazione di un sito web “sintetizzandolo” in poche settimane, senza perdita di qualità per il risultato finale? E non solo, è possibile rendere il tutto piacevole, oserei dire perfino divertente?

La necessità di un sistema intelligente

Ho trascorso questi ultimi mesi cercando di razionalizzare le attività il più possibile nel processo di realizzazione di un sito web. Ho completato il restyling/re-branding del mio sito un po’ dietro le quinte, ho ricostruito e ripensato alla mia attività e al mio modo di lavorare. Sono più di 5 anni che faccio siti web e finalmente ho trovato un mio metodo di fare le cose. E lo condivido con te. Da 0 a WordPress.

Da 0 a WordPress: un percorso gratuito di 5 settimane

Questo percorso è stato progettato sia per chi ha deciso di fare un sito web in autonomia, sia per coloro che vogliono lavorare con un web designer professionista. Il percorso “Da 0 a WordPress” dura 5 settimane:

  • ti iscrivi,
  • ricevi una email a settimana,
  • lavori alle attività illustrate nel workbook settimanale, in attesa della email successiva.

“Da 0 a WordPress” ha un approccio intelligente e semplificato: hai una lista di cose da fare o da pensare e soprattutto hai un tempo prestabilito per farlo.

E alla fine? Alla fine ottieni il tuo sito web, il migliore possibile e più velocemente.

Ma attenzione:

  1. il percorso è riservato a solo 25 persone.
  2. le iscrizioni chiudono domenica 30 giugno alle 23.59.
  3. Il percorso parte lunedì 01 luglio 2019.

Se vuoi partecipare, non perdere tempo.

Iscriviti subito al percorso gratuito

Ti racconto un po’ meglio “Da 0 a WordPress”. Quando ho inziato a pensare a questo percorso, mi sono imposta delle regole.

Regola n.1: “Da 0 a WordPress” deve essere qualcosa di divertente, anche per chi non ha confidenza con il web. Perché per me costruire e lanciare un nuovo sito significa certo molto lavoro, ma anche molto divertimento. Se ti diverti, una cosa non ti pesa farla.

Regola n.2: tutti i siti web hanno uno scopo. Tu ce l’hai chiaro in testa qual è il tuo scopo, ma il tuo sito web? Vedo spesso siti web carini ma che lasciano le persone un po’ cos’… appese! Lasciano potenziali conversioni ad un solo clic dal sito dei loro concorrenti. 

Regola n.3: per avere un sito eccezionale, hai bisogno di un design straordinario. Il ruolo del design è quello di elevare, emozionare e coinvolgere – per differenziare. Ma anche rendere semplice e intuitivi i contenuti per gli utenti.

Regola n.4: devi dirlo a tutti del tuo nuovo sito web. Fai marketing del tuo sito web, liberamente. Portare le persone al tuo sito web è parte essenziale del processo di realizzazione di un sito. Se non lo fai, non ha nemmeno senso realizzarlo un sito!

Ora conosci le regole, vuoi entrare nel merito di come funziona effettivamente “Da 0 a WordPress”?

Prima settimana: strategia

Definisci lo scopo del tuo sito web. Stabilisci obiettivi specifici per ciò che vuoi realmente fare. Più fai chiarezza sugli obiettivi, meglio è. Tutte le altre tue decisioni riguardo al tuo sito web si baseranno sulle riflessioni che farai durante questa settimana.

Seconda settimana: design

Cosa ti piace dei siti web che visiti e cosa detesti? Prendi nota. Crea una bacheca su Pinterest – per esempio – per raccogliere tutte le tue ispirazioni per il design del tuo sito web. Scegli una palette colori e i font (se non hai già una brand identity a cui riferirti), quindi seleziona le foto e realizza la grafica di supporto.

Terza settimana: tema e plugin

Seleziona un tema che si avvicini il più possibile ai tuoi desideri e alle tue esigenze. Verifica che il tema che hai scelto abbia già integrate tutte le funzionalità di cui hai bisogno. Altrimenti questo è il momento per cercare e selezionare i plugin.

Quarta settimana: costruzione

Ecco alcune cose che ti serviranno in questa fase, quando inizierai a fare le cose davvero sul serio:

  • nome dominio
  • hosting
  • indirizzo email
  • la struttura del sito (menù e pagine)
  • account dei servizi che utilizzerai (newsletter, monitoraggio del traffico, ecc…)
  • i testi per pagine e widget
  • il tuo design (colori, font e fotografie / grafiche)

Quinta settimana: lancio

Puoi (e devi) parlare del tuo sito web al mondo, finalmente! Anche il miglior sito web non servirà a niente se la gente non sa che esiste. La comunicazione e il marketing del tuo sito fanno parte del processo!

Ho creato un percorso e 5 workbook con attività e spunti che, settimana dopo settimana, ti porteranno “Da 0 a WordPress”!

Iscriviti al percorso gratuito “Da 0 a WordPress”

Se vuoi partecipare, non perdere tempo.

Iscriviti subito al percorso gratuito

Ultimo aggiornamento:

Share the love

Di Margherita Pelonara

WordPress FrontEnd Designer.
Co-founder e Organizer di WordPress Meetup Ancona.
Make-up addicted.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.